4 Luglio 2021

XIV Domenica del tempo ordinario

Anno B

Per Paolo la grazia di Dio si manifesta come debolezza. I nazaretani non sanno accogliere la potenza di Dio nella debole carne di Gesù.

Ez 2,2-5; Sal 122 (123); 2Cor 12,7b-10; Mc 6,1-6

Inviando Ezechiele a Israele, Dio gli affida una parola: «Ascoltino o non ascoltino – dal momento che sono una genìa di ribelli – sapranno almeno che un profeta si trova in mezzo a loro». Persino una genìa ribelle può riconoscere di avere un profeta in mezzo a sé, perché comunque la parola profetica, anche se rigettata, si manifesta in tutta la sua forza ed evidenza. Risuona come parola che viene da Dio, sigillata dalla sua autorità. Più difficile discernere la parola di Gesù, o meglio quella parola che è Gesù, proprio perché si mostra debole, spoglia, rivestita della fragilità della nostra carne. La grandezza della fede di Paolo sta nel discernere come la grazia di Dio si manifesti non solo nella sua debolezza, ma come debolezza. Una debolezza potente, che può proprio perché debole, che arricchisce proprio perché povera. È il paradosso della Pasqua, della debolezza di una morte che genera la potenza della vita. Ed è appunto la Pasqua che Paolo riconosce agire nella propria esistenza. Egli allude a una spina che morde la sua carne. Non ci spiega a cosa si riferisca; gli interessa mostrare che Dio si manifesta non liberandolo da ciò che lo tormenta, ma aiutandolo a riconoscere la situazione che patisce come luogo di salvezza. È ciò che non sanno fare i nazaretani: riconoscere la potenza misericordiosa di Dio manifestarsi nella debolezza della carne di Gesù.

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi