22 Agosto 2021

XXI Domenica del tempo ordinario

Anno B

Solo rimanendo nella relazione personale con Gesù, come fa Pietro, dandogli del «tu», possiamo accogliere la sua parola come parola di vita.

Gs 24,1-2a.15-17.18b; Sal 33 (34); Ef 5,21-32; Gv 6,60-69

«Questo linguaggio è duro; chi può intenderlo?». «Signore, da chi andremo? tu hai parole di vita eterna». Il lungo discorso nella sinagoga di Cafarnao si conclude con questa reazione contrapposta di molti discepoli che abbandonano Gesù, e di Pietro che a nome dei Dodici decide di rimanere. Veniamo così sollecitati a confrontarci con queste due reazioni opposte: quella di Gesù è una parola dura, oppure una parola di vita? Se rileggiamo il lungo discorso nella sinagoga di Cafarnao, ci accorgiamo che coloro che se ne vanno discutono di Gesù o mormorano contro di lui, senza però mai entrare in un dialogo autentico e interpersonale con lui. Soltanto Pietro sa farlo, dandogli del tu: «Signore… tu hai parole…». Probabilmente neppure Pietro ha compreso tutto di quanto Gesù ha detto. Potrà farlo solo dopo la Pasqua. Ha però compreso l’essenziale: ciò che conta è rimanere con Gesù, dimorare nella relazione personale con lui. Soltanto in questo modo possiamo accogliere la sua parola come evento di vita. Così come tra uno sposo e una sposa l’amore conduce a diventare una sola carne, è nella nostra comunione con Gesù, nel diventare in lui un solo corpo, del quale siamo membra, che possiamo comprendere pienamente i suoi discorsi. Quelle parole che egli dice, soprattutto quella parola che egli stesso è.

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi