15 Agosto 2021

Assunzione della b. v. Maria

Maria si reca con sollecitudine da Elisabetta per portarle quella gioia che ora condivide con noi: la morte e il male sono vinti per sempre.

Ap 11,19a; 12,1-6a; Sal 44 (45); 1 Cor 15,20-27a; Lc 1,39-56

Con sollecitudine Maria si alza per andare da Elisabetta, per condividere con lei il saluto della gioia ricevuto da Gabriele, quando le ha annunciato la nascita di Gesù. Al saluto di Maria anche il bambino che Elisabetta ha in grembo sussulta di gioia. Maria porta ora a noi il suo saluto per farci a nostra volta esultare nella sua stessa gioia, quella di chi si sa raggiunto e trasformato dalla grazia di Dio, che chiama tutti a una vita nuova. Questa gioia, nella luce della Parola di Dio proposta in questa liturgia, si colora poi di motivi singolari. L’Apocalisse ci annuncia che è la gioia di un parto. Dietro la sua immagine di una partoriente possiamo intravedere un testo di Isaia, che paragona il popolo di Dio, Israele, a una donna, che però partorisce solo vento (cf. Is 26,17-18). I nostri sforzi, per quanto attraversino il travaglio di lunghe gestazioni, risultano spesso inconcludenti, non portano salvezza, non generano un’umanità nuova. Ma ora finalmente la donna, simbolo non solo della vergine Maria, ma dell’intero popolo di Dio che in lei si rispecchia, partorisce un figlio destinato a regnare per sempre. Egli infatti metterà tutti i suoi nemici sotto i suoi piedi e l’ultimo nemico a essere annientato sarà la morte. Il drago dell’Apocalisse non solo non riuscirà a impedirci di partorire il bene, ma addirittura lo metteremo sotto i nostri piedi. Anche noi, come Maria, regneremo per sempre con suo figlio, vincitori della morte e di ogni male.

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi