30 Agosto 2020

XXII Domenica del Tempo ordinario

Anno A

Da roccia salda Pietro si trasforma in pietra di scandalo, perché in lui, anziché il Padre, torna a parlare il pensare secondo gli uomini.

Ger 20,7-9; Sal 62 (63); Rm 12,1-2; Mt 16,21-27

La liturgia suddivide in due domeniche un episodio evangelico che andrebbe letto insieme. Domenica scorsa abbiamo ascoltato la professione di Pietro nel «Cristo, il Figlio del Dio vivente». Oggi ascoltiamo la sua incapacità di riconoscere il Messia in un uomo che annuncia la sua passione e la sua croce. Pietro, da pietra salda come roccia si trasforma in scandalo, pietra di inciampo. Se nella confessione di fede non la sua carne e il suo sangue, ma la rivelazione del Padre gli avevano posto nel cuore le parole giuste da dire, ora torna a pensare «non secondo Dio, ma secondo gli uomini». Si conforma – come scrive Paolo ai romani – alle logiche del mondo, senza lasciarsi trasformare, rinnovando il proprio modo di pensare per poter discernere la volontà di Dio, vale a dire la sua logica: giungere alla pienezza della vita lungo la via del dono di sé nell’amore. Credere in Gesù non significa semplicemente affermare chi egli sia, ma accogliere la sua logica diversa che trasforma radicalmente il nostro modo di vivere. Quella della croce è una via di morte e di risurrezione: ci fa morire al nostro modo consueto di pensare per farci rinascere a un modo «altro» di intendere la vita e di giocarla sulla scena del mondo. È possibile farlo – direbbe Geremia – soltanto se consentiamo al fuoco ardente di Dio di abitare in noi, in modo incontenibile.

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi