22 Marzo 2020

IV Domenica di Quaresima

Anno A

Gesù, luce del mondo, guarisce la nostra cecità, donandoci di vedere come vede Dio, con il cuore, e facendo di noi dei figli della luce.

1Sam 16,1b.4a.6-7.10-13; Sal 22 (23); Ef 5,8-14; Gv 9,1-41

Gesù è la luce del mondo e, come guarisce il cieco nato, così desidera restituire anche a noi la vista. Sì, abbiamo tutti bisogno della sua guarigione. Anche se ci vediamo bene, non dobbiamo presumere di noi stessi e della profondità del nostro sguardo. Gesù ci mette in guardia, con una parola esigente e severa: «Se foste ciechi, non avreste alcun peccato; ma siccome dite: “Noi vediamo”, il vostro peccato rimane». Abbiamo anche noi bisogno di uno sguardo diverso, come quello che Dio rivela al suo profeta Samuele, inviato a ungere un nuovo re al posto di Saul. Persino Samuele, un profeta, colui che era detto «il veggente», è tentato da una cecità spirituale. Vede solo le apparenze, lasciandosi da esse suggestionare; non riesce a vedere il cuore, come sa fare Dio. «L’uomo vede l’apparenza ma il Signore vede il cuore». La frase ebraica può essere tradotta in modo diverso: «Dio vede con il cuore». Si può vedere in profondità, come vede Dio, soltanto ascoltando la sua parola e cercando di giudicare a partire dal proprio cuore, purché sia un cuore tenero di carne, non un cuore duro di pietra. C’è però un’ulteriore guarigione che il Signore vuole donarci, lui che è luce del mondo: renderci figli della luce. Un tempo eravamo tenebra, scrive Paolo, dobbiamo diventare luce, sapendo che «il frutto della luce consiste in ogni bontà, giustizia e verità».

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi