26 Gennaio 2020

III Domenica del Tempo Ordinario

Anno A

La luce che illumina le tenebre risplende ora nello sguardo luminoso di Gesù, che trasforma la vita dei discepoli e libera da ogni male.

Is 8,23b-9,3; Sal 26; 1Cor 1,10-13.17; Mt 4,12-23

Dopo il tempo di Natale siamo entrati nel tempo ordinario, ma il tema della luce continua ad accompagnare i nostri passi. La luce che ha rischiarato le tenebre nella straordinaria notte della natività, deve ora continuare a irradiarsi nell’ordinarietà dei nostri giorni. «Il Signore è mia luce e mia salvezza: / di chi avrò timore?», così preghiamo in questa domenica con il Salmo 26 (27). La luce, che rischiara il cammino liberandoci dalla paura, la incontriamo oggi in particolare nello sguardo luminoso di Gesù, che si posa su di noi come si è posato sui primi discepoli, chiamandoli alla sequela. È la luce dello sguardo di compassione di Gesù che «percorreva tutta la Galilea, insegnando nelle loro sinagoghe, annunciando il vangelo del Regno e guarendo ogni sorta di malattie e di infermità nel popolo». Ora davvero, in questo sguardo che vede, libera dalla paura e dal male, chiama a una novità di vita, si compie la profezia di Isaia: «Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce». Essa conosce un’ultima fecondità, ricordataci da san Paolo: vince le tenebre delle nostre divisioni, per condurci nella comunione di un’unica appartenenza, quella a Cristo Signore: siamo suoi in forza dell’illuminazione del battesimo. Nei giorni scorsi abbiamo pregato per l’unità dei cristiani. Continuiamo a farlo illuminati dalla luce del battesimo e del Vangelo.

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi