12 Gennaio 2020

Battesimo del Signore

Nell’incarnazione Gesù è sceso nella nostra carne, si è immerso nei fiumi della terra per tornare ad aprire anche a noi il cielo di Dio.

Is 42,1-4.6-7; Sal 28; At 10,34-38; Mt 3,13-17

La festa del Battesimo conclude il Tempo di Natale per introdurci nel Tempo ordinario, mostrandoci fino a che punto Gesù abbia preso sul serio il suo discendere nella condizione umana per assumere la nostra carne. Pur essendo il solo giusto, egli accetta di prendere su di sé il nostro peccato, confondendosi con coloro che vanno a ricevere il battesimo di penitenza da Giovanni. Nello stesso tempo accoglie in pienezza lo Spirito di Dio per «battezzarci in Spirito Santo e fuoco», come aveva profetizzato il Battista (cf. Mt 3,11). Assume la nostra carne per donarci il suo Spirito. Diviene il figlio dell’uomo per restituirci alla nostra condizione di figli di Dio. Si fa sarcoforo (portatore della carne) perché l’uomo diventi pneumatoforo (portatore dello Spirito), secondo l’insegnamento di sant’Atanasio e della tradizione patristica. È questa la giustizia che egli è venuto ad adempiere, come ricorda a Giovanni, rispondendo alla sua obiezione e vincendo le sue resistenze. Il cielo si apre affinché si aprano i nostri occhi per riconoscere con stupore la vera identità di Gesù. «È il Signore di tutti», esclama Pietro negli Atti, perché ha vissuto facendosi servo di tutti, fino al dono della vita, per rivelare a ciascuno che anch’egli è figlio amato del Padre.

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi