25 Dicembre 2019

Natale

Messa del Giorno

Dall’alto del monte la sentinella amplia lo sguardo e riconosce che la gioiosa notizia del Natale ha una destinazione universale, per tutti!

Is 52,7-10; Sal 97 (98); Eb 1,1-6; Gv 1,1-18

«Come sono belli sui monti i piedi del messaggero che annuncia la pace, del messaggero di buone notizie che annuncia la salvezza, che dice a Sion: “Regna il tuo Dio!”». Perché Isaia parla di piedi sui monti, e non per valli o pianure? La sentinella deve salire in alto per ampliare il raggio del suo sguardo. Dalla cima di un monte il suo occhio può spingersi più lontano e abbracciare un orizzonte più vasto. Anche per il messaggero salire su un monte ha la stessa importanza: dall’alto potrà godere di una visione più estesa dei luoghi nei quali recare il suo annuncio. Inoltre, se si accende un grande fuoco su un monte, in molti lo potranno scorgere, anche da lontano. Salire sulla vetta amplia lo sguardo, distende l’orizzonte, tanto se si è una sentinella che deve scorgere un segno, quanto se si è un messaggero che deve portare una gioiosa notizia. L’immagine del monte, dunque, ci ricorda l’universalità del mistero che oggi celebriamo. Giovanni scrive che «il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi». In mezzo a tutti noi, a tutti egli rivela il volto del Padre, che nessuno ha mai visto, ma che ora lui ci racconta. Lo ricorda sempre Isaia: «Il Signore ha snudato il suo braccio santo davanti a tutte le nazioni; tutti i confini della terra vedranno la salvezza del nostro Dio».

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi