13 Gennaio 2019

Battesimo del Signore

Anno C

Gesù si immerge nella fraternità dei peccatori per condividere la sua esperienza filiale e farci gustare nello Spirito l’amore del Padre.

Is 40,1-5.9-11; Sal 103 (104); Tt 2,11-14; 3,4-7; Lc 3,15-16.21-22

Gesù, il solo giusto, il solo santo, si immerge nella fraternità dei peccatori, ricevendo il loro stesso battesimo di penitenza, per condividere con noi la sua esperienza di Figlio, prediletto dal Padre. «L’acqua che rigenera e rinnova nello Spirito Santo», come Paolo definisce il battesimo scrivendo a Tito, ci consente di ascoltare le parole del Padre come rivolte a ciascuno di noi. Anche a noi Dio dona il suo Spirito, che è lo Spirito del Figlio, e ci conferma il suo amore di predilezione e il suo compiacimento. C’è però una condizione per accogliere questo dono: attendere, come oggi ci ricordano tutte le letture. Isaia invita ad attendere il rivelarsi della gloria del Signore; san Paolo sollecita a vivere nell’attesa della beata speranza; la testimonianza del Battista consente al popolo di rimanere in attesa. Attendere significa uscire da sé e dalle proprie certezze, dalla propria presunzione di bastare a se stessi, per tendere ad, tendere verso un altro che viene a consolare il nostro pianto, a farci eredi della vita eterna, a riempirci del suo Spirito perché anche noi possiamo ascoltare, insieme a lui, la grande promessa di Dio: tu sei il figlio, tu sei la figlia del mio amore.

 

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi