18 Novembre 2018

XXXIII Domenica del T.O. – Anno B

La parola di Gesù non passa, consentendoci di discernere il presente come l’ora in cui egli è vicino e renda feconda la nostra vita.

Dn 12,1-3; Sal 15 (16); Eb 10,11-14.18; Mc 13,24-32

Cristo – afferma la lettera agli Ebrei – «si è assiso per sempre alla destra di Dio» e «con un’unica offerta ha reso perfetti per sempre quelli che vengono santificati». Con questa fiducia possiamo camminare nella storia, anche quando dobbiamo attraversare quelle prove e tribolazioni alle quali Gesù allude nel discorso escatologico, o quel tempo di angoscia evocato da Daniele. Infatti, più che offrirci uno sguardo sugli ultimi tempi, Marco ci suggerisce come vivere nel tempo che ci è affidato, nel quale «il cielo e la terra passeranno», anche nel senso che nella storia tutto passa e si consuma. Non possiamo conoscere il giorno o l’ora della fine; nessuno li conosce, se non il Padre. Dobbiamo invece conoscere l’ora che viviamo, nella quale le parole del Signore non passano. Gesù, dunque, ci invita a vivere l’ora presente custodendo la sua parola che rimane, ed è così in grado di illuminare, dare senso, discernere ogni tempo della storia. Se custodiamo la sua parola, sapremo vivere il presente, riconoscendo che anche oggi «egli è vicino, è alle porte», e questa sua prossimità rende feconda la nostra esistenza, come il fico, il cui ramo si intenerisce e genera foglie, profezia di vita nuova.

Commento a cura della Comunità di Dumenza

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non utilizza cookie per finalità commerciali né fornisce a terzi le informazioni sugli utenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie, clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi